Erbette e radicchio con uova



Eccoci pronti per preparare un piatto di verdure condite con pochissime spezie e con delle ottime uova biologiche. Questa ricetta nasce da tre ingredienti poveri ed è stata una prova per consumare qualcosa che, troppo poco non era sufficiente da mangiare, ma unito ad altri ingredienti avrebbe fatto nascere qualcosa di commestibile e nuovo. Questa era la speranza, così è stato e ora voglio presentarvela.

Ingredienti x 2     

  • 200 gr di erbette bolllite
  • 1 radicchio rosso tondo
  • 2 uova biologiche
  • 1 cucchiaio di evo
  • pepe nero
  • sale fino
  • formaggio grattugiato
Questa ricetta è fatta con le erbette fresche bollite e avanzate dal giorno prima (circa 200 gr), ma puoi prepararle al momento o acquistarle surgelate. Il radicchio va cotto direttamente in padella. Taglia a pezzettini le erbette e metti in un padellino capiente. Fai lo stesso con il radicchio fresco (vedi foto) e inseriscilo insieme alle erbette. Versa un cucchiaio di evo e cuoci nel fornello piccolo.

Mentre cuoci le verdure prendi due uova e versale in una ciotola con un pizzico di sale fino e una spolverata di pepe nero. Sbatti tutto con una forchetta fino a spumare.

Ricorda che le erbette sono già state precedentemente sbollentate e quindi servono solo i 10 minuti circa per far cuocere il radicchio rosso spezzettato. 
Ora sbatti bene le uova e riportale a spumare se si sono riposate troppo, spegni la fiamma del fornello sotto la padella e versa il composto svuotandolo bene con un cucchiaio (vedi foto).
Fai molta attenzione perché le uova non dovranno rapprendersi facendo diventare il tutto una frittata. Se necessita riaccendi per 30 secondi la fiamma e spegni subito, appena vedi che l'uovo si sta raffermando. Gira per almeno 5 minuti le verdure affinché si amalgamino bene con le uova.
A questo punto la pietanza è pronta. Non ti resta che aggiungere una spolverata di formaggio grattugiato a piacere (un misto di pecorino e grana è l'ideale) e servire a tavola con delle fette di pane casereccio riscaldato in forno, versandogli sopra un filo di extra vergine di oliva.

Tante altre ricette alla pagina Facebook
"La cucina delle delizie, meridionali e non
(ricette veloci e a poco prezzo)"

Post più popolari