Funghi Chiodini Trifolati alla Mediterranea, con Polenta



E arrivato l'autunno e i funghi sono presenti in tutti i banchi dei supermercati, ma chi è più fortunato può andare a cercarli trascorrendo una felice giornata all'aperto. Quello che voglio presentarvi è un piatto unico a base di funghi chiodini e polenta.  Ma la cosa particolare è che questo può essere anche un ottimo antipasto o diventare un contorno da servire insieme a una bella fetta di carne. Nella foto dedicata alla ricetta, vedrete un vaso con all'interno i funghi chiodini, pronti per essere accompagnati con la polenta. Ora spiego come prepararli e vi consiglio vivamente di cuocerne in più; questo perché rielaborandoli, si dimostreranno utili per un buon piatto di fusilli che vi lascerà senza fiato. Vedrete come, nella ricetta successiva.



Ingredienti:   
  • 2 vassoi di funghi chiodini
  • 5 pomodori pachino 
  • 3 spicchi d'aglio
  • 1 peperoncino
  • 3 cucchiai di evo 
  • un mazzetto di prezzemolo
  • sale fino




Prendi i funghi e taglia la parte finale del gambo, se possibile fallo a gruppo (vedi foto), altrimenti uno a uno ma impiegherai più tempo. Una volta puliti dalla terra lavali in acqua corrente e mettili a scolare.  
Fatto questo, metti in un'ampia padella i tre cucchiai di evo (extra vergine di oliva), gli spicchi d'aglio tagliati in più pezzi grossolani, il peperoncino e fai soffriggere per qualche minuto. Aggiungi i funghi chiodini e cuoci a fiamma moderata facendo attenzione non brucino. Taglia 4 pomodorini pachino a pezzetti piccoli, spolvera con poco sale e copri la padella lasciando cuocere per circa 30/40 minuti. Durante questo tempo gira i funghi per 3/4 volte e controlla la cottura (ovviamente i funghi chiodini hanno una consistenza 'dura' ma osserverai che sono cotti), spolvera di prezzemolo fresco, spegni il fuoco e versali nel vasetto di vetro che gli daranno una gradevole presenza.
A questo punto hai un buon piatto di chiodini trifolati alla mediterranea e intanto che cuocevano avrai avuto il tempo di preparare la polenta (si può utilizzare quella istantanea o per i tradizionali quella che però impiegherà almeno 30 minuti di cottura). Servi in piatti caldi due fette di polenta a cui verserai sopra qualche cucchiaio di chiodini trifolati. (Consiglio: puoi accompagnare al piatto anche una fetta di gorgonzola). 

Chi vede la ricetta può ringraziare con il suo voto google+ e aprendo gli articoli collegati cliccando sotto: sarà per me il Vostro ringraziamento per il lavoro fatto.



Post più popolari