Gnochi di zucca e patate agli aromi 'By emi'



Eccoci pronti per un buon piatto di gnocchi a base di zucca e patate, una ricetta che costa pochissimo, intorno ai 5 euro compreso il condimento. La sua preparazione è di qualche tempo più lunga rispetto alle tante che vi propongo ma una volta presa la mano, i suoi tempi varieranno fra i 30 minuti e un'ora circa (ovviamente questo dipende se alcuni degli ingredienti sono stati precedentemente preparati per altre pietanze). La ricetta che ho preparato e che qui vi descrivo è per 4/6 persone. 



          Ingredienti:

  • 400 gr di zucca
  • 350 gr di semola di grano
  • 1 patata media
  • 1 tuorlo d'uovo
  • pepe nero
  • sale fino
  • 1 cucchiaio di e.v.o





Fai bollire la zucca dentro un pentolino insieme a un bicchiere d'acqua per 10 minuti (non farla sciogliere), scolala e mettila in un piatto dove andrai a schiacciarla aiutandoti con una forchetta. Fai bollire una patata media (di solito preparo questa ricetta quando ho pronte le patate per qualche altra pietanza), schiacciala bene e mischiala insieme alla zucca.






Dentro il composto metti il tuorlo d'uovo, un cucchiaino di sale, un pizzico di pepe nero e un cucchiaino di extra vergine di oliva. Mischia tutto e quando sarà ben amalgamato fallo freddare e riposare per una quindicina di minuti. 





Passato questo tempo aggiungi la farina lentamente e impasta aiutandoti con una posata o con una mano. Mentre impasti il composto questo risulterà sempre molto colloso, quindi stai attento a non abusare di farina perché la dose segnata dovrà bastare. (Vedi foto)





Adesso spargi della farina in un tagliere di legno grande, prendi un pezzo di composto e lo fai girare nelle mani velocemente in modo che non si attacchi, poi lo posi sul tagliere e lo fai rotolare su di esso impregnandolo di farina (vedi foto). Fatto il rotolo prendi un coltello e inizia a tagliarlo a pezzi piccoli (ricorda che in cottura questi raddoppiano di volume), e adagiali, dopo averli ben infarinati, in un vassoio capiente senza farli attaccare.

Intanto metti a bollire l'acqua con una manciata di sale grosso e qui di seguito ti indico come potrai condire questi gnocchi: Ci sono due modi; uno è quello di mettere una noce di burro in una padella con delle foglioline di salvia e un cucchiaio di e.v.o., una volta cotti gli gnocchi li scoli e li fai saltare nella padella con un po di formaggio grana. L'altro; quello con cui condiamo oggi questi gustosi gnocchi e il seguente: taglia 1/2 cipolla, uno spicchio d'aglio e mettili in una padella insieme a 2 cucchiai di e.v.o. Fai soffriggere con una foglia di rosmarino e 5 foglie di salvia. Quando si è cotto leggermente metti un barattolo di pomodori pelati a cui fai il sale e una grattata di noce moscata. Cuocilo per 20 minuti facendolo addensare e avrai il sugo gustoso e adatto per questi gnocchi.





Appena il sugo è pronto metti gli gnocchi a cuocere nell'acqua in ebollizione e tieni la fiamma alta. Girali subito, in modo leggero con un cucchiaio affinché non si attacchino (i primi 30 secondi sono essenziali per tenerli separati fra loro). Quando salgono a galla lasciali cuocere per altri 5 minuti affinché diventino morbidi e perdano il sapore della farina.

Scalda nell'acqua calda il contenitore che utilizzerai per presentare la pietanza agli ospiti (puoi lasciarci dentro dell'acqua bollente per 10 minuti poi lo asciughi). Scola gli gnocchi molto bene affinché non restino residui di acqua farinosa e versali nella terrina con il sugo che abbiamo preparato per l'occasione. Abbonda con del pecorino sardo sopra di esso e servi a tavola in piatti ovviamente caldi. I vostri amici si complimenteranno con voi.. 

Chi vede la ricetta può ringraziare dando il suo voto su google+ e aprendo i miei articoli cliccando qui sotto: questo sarà per me il Vostro ringraziamento per il lavoro fatto.



Post più popolari