Cena sfiziosa completa a base di alici e carciofi con patate 'alla zia Maria'

Questa è una cena speciale che piacerà a tutti gli amanti della frittura e delle verdure preparate in modo sfizioso e come sempre, in modo molto mediterraneo, un modo di cucinare che solo noi, nel paese del sole, siamo capaci di valorizzare.                                       

  Ingredienti per i carciofi con patate alla zia Maria:

  • 8 carciofi
  • 5 cucchiai di evo
  • 5 patate
  • 2 spicchi d'aglio
  • sale, pepe
  • prezzemolo





Togli le foglie dure e elimina la parte bruna del carciofo tagliandolo per metà e poi in 4 parti (vedi foto a lato), pulisci i gambi e tagliali a pezzi mettendo il tutto in una insalatiera capiente con acqua fredda per non farli annerire.






Scola i carciofi e mettili in una padella ampia e alta con i cinque cucchiai di olio e gli spicchi d'aglio. Fai cuocere per 10 minuti circa girando due o tre volte, dopodiché metti le patate tagliate a pezzi piccoli (non troppo, vedi foto), fai il sale e chiudi lasciando cuocere a fiamma bassa.







Dopo 15 minuti circa aggiungi il pepe nero e il prezzemolo lasciando cuocere ancora per una decina di minuti. (attenzione perché la pietanza deve restare solida e non sfasciarsi). Il tempo complessivo di cottura è di circa 30/35 minuti.








Prepara dei piatti grandi da portata unica e quando sarà pronta anche la portata che andiamo a preparare ci servirà per servire i carciofi e il resto nel modo affianco presentato.





Ingredienti per le alici:

  • 400 grammi di alici pulite
  • 1 litro di olio da frittura
  • 1/2 piatto di semola di grano duro
  • sale fino
  • 1 foglia di alloro





Prima di infarinare le alici, private della testa, metti in una padella grande e profonda, un litro di olio da frittura insieme a una foglia di alloro e fai scaldare. Intanto infarina le alici impregnandole bene anche al loro interno (mi raccomando, non salare).





Appena l'olio sarà bollente (metti dentro una pezzettino di pane e quando frigge andando a galla, vuol dire che l'olio è pronto), spargi separatamente all'interno le alici infarinate e dopo 2 minuti, quando le avrai immerse tutte (fai questa operazione velocemente), girale aiutandoti dolcemente con una forchetta.


 


Il tempo di cottura varia in base al calore del fuoco, ma ricorda di non esagerare perché la cottura delle alici deve durare massimo 15 minuti. Saranno pronte quando vedrai che stanno dorando e quando inizierà il primo scoppiettio (cioè inizia a schizzare olio). Appena pronti tirali fuori con un mestolo a griglia posandoli su un piatto ampio su fogli di carta da cucina (vedi foto), spolvera di sale e giralo.

A questo punto riprendiamo il piatto che abbiamo preparato in precedenza e lo scaldiamo in forno a circa 50 gradi...  Mettete di lato un po' di 'Carciofi con patate alla zia Maria' e nell'altra metà posate le alici fritte. Consigli spassionati che vi faranno gustare al meglio questa pietanza: innanzitutto non dovrete togliergli la lisca perché è commestibile e non punge (essendo fritta), e quando la mangerete accompagnatela con un pezzo di carciofo... questo esalterà la pietanza mischiandone il sapore e 'scioccando' il palato.

 Chi vede la ricetta può ringraziare dando il suo voto su google+ e aprendo i miei articoli Cliccando qui sotto: questo sarà per me il Vostro ringraziamento per il lavoro fatto.

                             


Post più popolari