Fusilli zucchine e gamberetti by emi




Ecco a voi un buon piatto di pasta con uno degli ingrediente principali 'avanzato'. Qual'è?... Le zucchine.
Ricordate le zucchine che abbiamo preparato qualche giorno fa?   Bene! Come dico sempre, prepariamo sempre qualcosa in più che possa avanzare per poter essere conservato in occasione di essere cucinato in altre appetitose novità grazie alla sfrenata frenesia inventiva che ci distingue dagli altri che vorrebbe imparare.  Per questa pietanza non ho fatto altro che scongelare 'la zucchinata di mammà' e utilizzare gli altri ingredienti che quasi tutti abbiamo a casa.


                            
                        Ingredienti:
  • Zucchinata di mammà
  • 125 gr di gamberetti
  • 1 cucchiaio di evo
  • 300gr di fusilli
  • 100 gr di panna
  • prezzemolo fresco
  • sale grosso







In una padella ampia e alta mettete le zucchine di mammà con il cucchiaio di evo e fate soffriggere per 2 minuti, intanto mettete l'acqua sul fuoco, fategli una manciata di sale grosso e  pesate 300 gr di fusilli.




Appena le zucchine si saranno riscaldate mettete dentro i 100 gr di panna  e i gamberetti. Fate sciogliere la panna e cuocete per 5 minuti. Appena la pasta sarà pronta la mettete all'interno della padella lasciandogli 1/2 bicchiere d'acqua affinché la pasta non diventi stopposa ma dovrà restare morbida. Aggiungete il prezzemolo fresco e servite in piatti caldi.



Nella fotografia sopra vi farete un'idea di come dovrà diventare il composto dove metterete i fusilli e nella foto sotto invece come diventerà quando avrete saltato tutto insieme. Aggiungete un'altro pizzico di prezzemolo e spolverate con un po di pepe nero.


Ecco come saranno serviti i fusilli zucchine e gamberetti di mammà che abbiamo preparato nel giro di 15 minuti grazie alla conservazione di un'antipasto di zucchine che avevamo fatto in abbondanza per poterne congelare una parte e recuperarlo all'evenienza. Provate e non ve ne pentirete.

Chi vede la ricetta può ringraziare dando il suo voto su google+ e aprendo i miei articoli Cliccando qui sotto: sarà per me il Vostro ringraziamento. 

Post più popolari