Costine di agnello arrosto by emi




Eccoci pronti a preparare un secondo piatto che profuma di selvatico, definito gustoso anche da quelle persone che lo hanno assaggiato e che mai avrebbero pensato di arrivare a leccarsi le dita. Se non ci credete mettete da parte la vostra titubanza e provate... Poi direte commentando con la vostra opinione. "Ricordate sempre il  mio consiglio: quando preparate qualcosa, fatene sempre un po di più perché gli avanzi saranno utili per creare altre meraviglie culinarie". 
Gli ingredienti sono pochissimi e vi ritroverete a cucinare senza fatica perché ci penserà il forno a diventare, per un giorno, il vostro cuoco. In questa ricetta dovrete utilizzare il pinzimonio che avete preparato per altre occasioni e che, in frigorifero, durerà mesi essendo coperto dall'olio, ma se non ne avete più, ricordate che lo si può fare in pochissimo tempo.


Costine d'agnello arrosto


           Ingredienti essenziali:
  • 10 costine di agnello
  • 1/2 limone
  • 2 rametti di rosmarino
  • sale fino
  • pinzimonio speziato by emi                                       


Ottenuti questi ingredienti vi serve una teglia con la sua bella griglia in cui cuocerete la carne. Intanto accendete il forno a 200° e fatelo scaldare mentre posizionate la carne sulla griglia. Con un cucchiaino prendete il pinzimonio e versatelo a tratti sulla carne, senza toccarla (altrimenti inquinate il pinzimonio che non potrete più conservare), fatto questo adesso potete, con il cucchiaino, spalmare il pinzimonio speziato bagnando le costine, aggiungete dei rametti di rosmarino e fate un pizzico di sale (solo dalla parte sopra).      Vedi foto
Come posizionare l'agnello
Quando il forno avrà raggiunto la temperatura mettete dentro e lasciate cuocere per 15/20 minuti. Tirate fuori la teglia e spremete sulla carne un po di succo di limone, poi con una pinza da cucina girate le costine e spolverate di sale aggiungendo un altro po di rametti di rosmarino. Infornate e lasciate cuocere per altri 20 minuti, quindi la togliete e gli aggiungete ancora succo di limone. Girate e infornate ancora per il tempo che vedrete le costine dorarsi iniziando a spumare.
Parte della carne girata la prona volta
Una volta cotta la carne mettetela in un piatto ben scaldato con delle bruschette di pane casereccio infornato negli ultimi minuti di cottura, gli farà da fondo presentandosi di bell'aspetto (il pane si inzupperà del grassetto che colerà dalla carne rendendolo una leccornia). 
Presentazione delle costine d'agnello arrosto 

Chi vede la ricetta può ringraziare dando il suo voto su google+ e aprendo i miei articoli Cliccando qui sotto: sarà per me il Vostro ringraziamento. 


Post più popolari