Carbonara sarda all'aroma di mirto



QUELLO CHE ANDIAMO A PREPARARE È UN PIATTO DI SPAGHETTI ALLA 'CARBONARA SARDA'. QUESTA RICETTA, DA ME CREATA, LA CONSIDERO SPECIALE PERCHÈ NASCE DALL’AMORE CHE HO PER LA MIA TERRA. LA SUA PARTICOLARITÀ È DATA DAGLI INGREDIENTI CHE NE PERMETTONO LA ‘MAGIA’ DELLA ‘CREAZIONE’ E SONO CERTO CHE SARÀ APPREZZATA DAGLI ESTIMATORI DEI PRIMI PIATTI A BASE DI PASTA. LA RICETTA È OTTIMA ANCHE SENZA IL MIRTO, MA SE AGGIUNGERAI QUESTO AROMA AGLI  INGREDIENTI, SARAI IN GRADO DI STUPIRE I TUOI OSPITI.

Ingredienti per 4:    

  • 350 GR DI SPAGHETTI
  • 150 GR DI PANCETTA
  • 1 POMODORO SECCO
  • 1/4 DI CIPOLLA
  • 3 UOVA
  • SALE FINO, PEPE NERO
  • 200 GR MISTO PARMIGIANO-PECORINO
  • 2 CUCCHIAI DI EVO
  • UN pizzico DI ORIGANO
  • UN CUCCHIAINO DI OLIO DI MIRTO 

PRENDI UNA WOK, METTI DENTRO UN CUCCHIAIO DI EXTRA VERGINE DI OLIVA, LA PANCETTA, I PEZZI DI POMODORO SARDO SECCO E 1/4 DI CIPOLLA AFFETTATA. FAI SOFFRIGGERE PER 5 MINUTI A FUOCO MODERATO POI SPEGNI.

INTANTO CHE IL SOFFRITTO PER GLI SPAGHETTI ALLA 'CARBONARA SARDA‘ CUOCE, METTI L’ACQUA A BOLLIRE CON POCO SALE. SBATTI LE UOVA IN UNA TERRINA E APPENA SARANNO ‘MONTATE’ VERSA UNA SPOLVERATA DI SALE (POCO), PEPE NERO E UN PIZZICO DI ORIGANO.

GRATTUGIA (O COMPRALI PRONTI), CIRCA 100 GR DI PARMIGIANO E 100 GR DI PECORINO SARDO E METTI NELL’UOVO. Mischia bene PER QUALCHE MINUTO E A QUESTO PUNTO DECIDI SE LASCIARE LA RICETTA COSì, OPPURE VERSARE UN CUCCHIAINO DI OLIO DI MIRTO ALL'IMPASTO DI UOVA E FORMAGGIO.

APPENA GLI SPAGHETTI PER LA 'CARBONARA SARDA' SARANNO PRONTI, CIRCA 10/12 MINUTI (manTIENILI AL DENTE), SCOLALI E FALLI SALTARE NEL SOFFRITTO LASCIANDOVI UN PO' Di ACQUA DI COTTURA.

DOPO CIRCA UN MINUTO SPEGNI LA FIAMMA, VERSA DENTRO IL COMPOSTO DI UOVA E FORMAGGIO E GIRA VELOCEMENTE gli spaghetti AFFINCHÉ NON RAGGRUMI.

SERVI QUESTi SPAGHETTI ALLA 'CARBONARA SARDa' IN PIATTI BEN CALDI e A PIACERE spolvera ancora di PEPE NERO.

P.S: SE NON HAI L'OLIO DI MIRTO (SI TROVA IN BOTTIGLIETTE PICCOLISSIME) DA VERSARE NELL'IMPASTO, PUOI METTERE SEI BACCHE DI MIRTO, OPPURE 1/2 BICCHIERINO DI QUESTO LIQUORE, NEL SOFFRITTO INIZIALE.

Buon appetito



Post più popolari