Primo Piatto, Fusilli San Vito Fresco Capriccio 'by emi'



Eccoci con un nuovo primo di pasta che ho creato un paio di giorni fa in occasione di un incontro tra amici. Seduti davanti a questo meraviglioso e succulento piatto di fusilli con ingredienti freschi e appetitosi non abbiamo potuto fare a meno di leccarci le dita facendo in ultimo, pure la famosa 'scarpetta' sul piatto. Provatela e lasciate un vostro spassionato commento.... Porzione per 4 persone



      Ingredienti: 

  • Una salsiccia sarda aromatizzata non stagionata
  • 300 gr di fusilli
  • 20 pomodorini pachino
  • 1 pomodoro secco
  • 1 gambo di sedano bianco
  • 1 spicchio d'aglio
  • 30 olive taggiasche in acqua
  • un mazzetto di prezzemolo
  • Evo, peperoncino e sale fino
  • formaggio grana grattugiato 




Prendi una padella ampia e alta e mettici dentro 2 cucchiai di extra vergine di oliva, pulisci e taglia l'aglio in due parti, affetta sottile il gambo di sedano e fai a pezzettini piccoli la salsiccia. Fai soffriggere nell'olio i pezzi d'aglio insieme al peperoncino per 5 minuti, quindi versa dentro tutto quello che hai appena preparato. Fai cuocere ancora 5 minuti a fuoco lento e aggiungi le olive taggiasche leggermente lavate.







'Intanto metti l'acqua a bollire con una manciata di sale.' Quando vedrai la salsiccia diventare leggermente bianca (attenzione a non farla cuocere troppo), metti dentro i pomodorini pachino che avrai precedentemente lavato e tagliato in 2 o 4 parti a secondo della loro grandezza. 





Fai un pizzico di sale e lascia cuocere senza coperchio. Gira spesso servendoti di un cucchiaio di legno finché vedrai i pomodori sciogliersi e amalgamarsi con il resto degli ingredienti. 



Appena l'acqua inizia a bollire metti la pasta (consiglio i fusilli perché 'raccolgono' gli ingredienti), e quando sarà cotta al dente, scolala ricordandoti di lasciare un bicchiere abbondante della sua acqua. Questo ti servirà per amalgamare la pasta con gli ingredienti lasciandola umida al punto giusto. Saltala per qualche minuto poi prendi una manciata di prezzemolo tritato e versalo sopra. 
Consiglio in questo momento di non mettere il formaggio, ma se proprio necessita, di spolverarne appena un cucchiaino quando la pasta sarà servita nei piatti. Su ogni porzione di fusilli aggiungi sopra una bella spolverata di prezzemolo fresco.

Chi vede la ricetta può ringraziare dando il suo voto google+ e aprendo i miei articoli cliccando su questa riga: ciò sarà per me il Vostro ringraziamento per il lavoro fatto.



Post più popolari