Sardine ai sapori in letto di patate e contorno di zucchine grigliate 'by emi'



Il piatto che andiamo a preparare è un secondo a basso costo e ha per ingredienti principali le sardine e le patate. Anche questo piatto, come tutti quelli inseriti nel blog, nasce dalla voglia di sperimentare nuovi sapori mischiando ingredienti che a volte si pensa non siano tra loro 'sposabili'. Devo dire che l'esperimento che ha fatto nascere questa nuova ricetta è riuscito bene e se seguirete i consigli che indicherò di seguito per la sua preparazione vi accorgerete di come è facile mangiare bene con pochi euro, per se stessi o per tanti amici in compagnia. Le dosi che indico sono per due persone e il tempo di preparazione è di circa un'ora perché le sardine hanno bisogno di una pulizia particolare e più accorta alfine di essere gustata al meglio.

     Ingredienti:

  • 20 sardine
  • 3 patate medie
  • 1/2 scalogno
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 pomodoro secco
  • 30 capperi
  • 1 bicchierino di vino santo
  • 4 cucchiai di evo
  • sale fino
  • pepe nero
  • pinzimonio 'by emi' 






Per prima cosa taglia la testa alle sardine, eviscerale e desquamale, poi togli tutte le pinne escluso la coda. Lavale bene e fai sciugare. Intanto pela le patate e tagliale a pezzetti spessi circa un cm (vedi foto). 

         



Prendi una padella ampia e fai scaldare i 4 cucchiai di extra vergine di oliva; appena caldo versa le patate e falle cuocere girandole frequentemente con una spatola affinché non si attacchino e brucino. 







Quando saranno leggermente dorate (considera un tempo di circa 15 minuti a fiamma moderata), versa dentro la cipolla, i capperi, l'aglio e il pomodoro secco privato della buccia e tagliato in quattro (per far questo  mettilo qualche minuto in acqua tiepida). Fai soffriggere tutto insieme spolverando con un po di sale, fin quando gli ingredienti appariranno cotti.




Ricorda di girare spesso per non farlo bruciare e ogni tanto chiudi  la padella con il coperchio. Appena ti accorgerai che il 'letto' di patate e pronto, spolvera con poco pepe, posaci le sardine e con un cucchiaino versa sopra un po di pinzimonio 'by emi' (lo trovi nel blog); alla fine bagna tutto con il bicchierino di vino santo e cuoci ancora 10 minuti girando delicatamente per due volte.
Ecco la ricetta pronta, ma non è finito perché il mio consiglio è di non attendere all'ultimo minuto pr prepararla; fatelo anche un paio di ore prima e poi versate tutto in una pirofila (vedi foto principale). Quando i commensali saranno pronti per mangiare, metti in forno a 100° circa e aumenta a 200° per 10 minuti. Servi in piatti caldi accompagnando il tutto con un buon bicchiere di vermentino secco. Puoi accompagnare questa pietanza mettendo a un lato del piatto delle fette di zucchina grigliate e condite con il pinzimonio 'by emi'.

Chi vede la ricetta potrà visitare la mia pagina Facebook: 'Tecnologia, Scienza, Medicina e Astronomia' cliccando su queste righe. Sarà per me il Vostro ringraziamento per il lavoro presentato.

Buon appetito
by emi











Post più popolari